A Scuola di Cuore

Descrizione

A SCUOLA DI CUORE – AssoFormatori

Percorso formativo per le Studentesse e gli Studenti

LINEE DI INDIRIZZO PER LA REALIZZAZIONE DELLE ATTIVITÀ DI FORMAZIONE SULLE TECNICHE DI PRIMO SOCCORSO (Art. 1, Comma 10, L.107/2015)

Il primo soccorso rappresenta il primo aiuto (First Aid) che viene prestato alla vittima di un improvviso evento dannoso per la salute, quale un malore e/o un trauma in attesa dell’intervento di soccorso garantito istituzionalmente, su tutto il territorio nazionale, dal Servizio di Emergenza Territoriale

Le manovre salvavita sono semplici e possono essere comprese anche nella prima infanzia tanto da non potersi individuare un’età ideale per l’insegnamento delle stesse. L’età di 11/12 anni può considerarsi, comunque, adeguata per l’avvio di percorsi di formazione e addestramento che si pongano l’obiettivo di garantire idonei parametri qualitativi di risposta prestazionale di soccorso potenzialmente salvavita (competenze rianimatorie di base, Basic Life Support), oltre che indirizzare culturalmente al primo soccorso le nuove generazioni.

Va ricordato che prestare soccorso, in Italia, non rappresenta unicamente un gesto di solidarietà umana o l’espressione di una visione etica del rapporto sociale tra persone, ma costituisce anche un preciso obbligo di legge ai sensi dell’art. 593 del codice penale.

Le norme, inoltre, prevedono un’adeguata tutela giuridica per il soccorritore che, in presenza di persona che si trovi in immediato pericolo di vita, effettui le manovre “salvavita” di primo soccorso. In tal senso l’art. 54 del codice penale richiama lo stato di necessità come causa di giustificazione disponendo che: non è punibile chi ha commesso il fatto per esservi stato costretto dalla necessità di salvare sé stesso od altri dal pericolo attuale di un danno grave alla persona, pericolo da lui non volontariamente causato, né altrimenti evitabile, sempre che il fatto sia proporzionato al pericolo”.

La formazione sul primo soccorso nella scuola ha quindi l’obiettivo di educare gli studenti italiani a realizzare un primo soccorso efficace in caso di emergenza sanitaria, eseguendo unicamente manovre proporzionate al pericolo, ossia solamente le manovre salvavita da effettuarsi in stato di necessità, superando le remore e i timori di ampia parte della popolazione che, attualmente, di fatto, limitano fortemente la diffusione degli interventi.

Il progetto prevede la diffusione sul territorio della cultura del primo soccorso attraverso diversi percorsi formativi:

  • A Scuola di Cuore – Scuola Primaria (elementari), gratuito;
  • A Scuola di Cuore – Scuola Secondaria di Primo Grado (medie), gratuito.

Dettagli